Ripabianca, rarefazione pesci nell'Esino

"Un generale e cronico decadimento della qualità biologica delle acque del fiume Esino, probabilmente esteso al tratto di fiume fuori dell'area protetta". Sarebbe questo, per la Riserva naturale Ripa Bianca di Jesi, il motivo di criticità e in particolare una "rarefazione di pesci": pochi e di scarso valore ecologico. Vi sarebbe una "completa alterazione delle strutture di popolazione di cavedano e barbo, per la mancanza della lasca, specie che sarebbe caratteristica del tratto, e per la presenza occasionale dei piccoli bentonici (ghiozzo e cobite): in una stazione di censimento la densità è diminuita di oltre 40 volte rispetto al 2007. Per "indagare ulteriormente sulle cause del fenomeno, la Riserva ha scritto a Regione, Polizia provinciale, Carabinieri Forestali e Arpam, chiedendo dati aggiornati su tutto il fiume Esino relativi alle indagini delle comunità di pesci, qualità delle acque e potenziali fonti d'inquinamento e di effettuare ulteriori censimenti ittici al di fuori della Riserva.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Ancona Notizie
  2. Corriere Adriatico
  3. Corriere Adriatico
  4. CronacheMaceratesi
  5. Senigallia Notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montemarciano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...